Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Ulteriori informazioni

Dott.ssaAlessandra EspositoBiologa nutrizionista

Attività fisica e sport

30 minuti di attività fisica moderata (come una passeggiata o un giretto in bici) al giorno, tutti i giorni, riducono di un quarto il rischio di morte e determinano numerosi benefici per la salute. In particolare, l’attività fisica aiuta a ridurre significativamente il rischio di avere problemi di ipertensione, malattie cardiovascolari, diabete tipo 2, osteoporosi, depressione, traumi da caduta degli anziani, alcuni tipi di cancro, come quello del colon retto, del seno e dell’endometrio (ma esistono prove, seppure ancora incomplete, di una riduzione del rischio anche di cancro del polmone e della prostata). Inoltre, il sovrappeso e l’obesità, problemi ovunque in aumento, sono causati essenzialmente dalla combinazione di sedentarietà e cattiva alimentazione. L’associazione dell'attività fisica alla corretta alimentazione è la tecnica più efficace per riuscire ad avere successo nella perdita di peso a lungo termine e di migliorare notevolmente lo stato di salute. L’attività fisica non va però scelta a caso, ma in base alla condizioni di salute e all’età. Tutti devono muoversi regolarmente, anche gli anziani, praticando anche uno sport, se gradito, che non richieda però uno sforzo eccessivo. Una passeggiata a passo veloce rappresenta un'ottima abitudine ed è solitamente alla portata di tutti. Il nuoto e il ballo sono un ottimo modo per tenere in forma i muscoli, il sistema circolatorio e far funzionare meglio l’insulina.

Ciò che però conta, per avere degli effetti benefici per la nostra salute, è la regolarità, a poco serve per la salute fare attività fisica solo nei fine settimana o andare in palestra a fare pesi, l’attività più utile è quella aerobica e che non comporti sforzi eccessivi.

Praticare esercizio fisico in modo regolare: La dieta mediterranea
  • Aiuta a perdere peso;
  • Migliora la pressione arteriosa;
  • Riduce l’incidenza di tumori e di recidive;
  • Brucia i grassi e migliora il tasso di colesterolo nel sangue;
  • Aiuta a prevenire e controllare il diabete;
  • È un ottimo antistress;
  • Fa diminuire la voglia di fumare;
  • È un buon modo per socializzare;
  • È il miglior cosmetico antirughe e un ottimo tonico per i muscoli.
La sedentarietà contribuisce invece, insieme ad altri fattori di rischio, allo sviluppo di diverse malattie croniche, in particolare quelle che gravano sull’apparato cardiovascolare. Non fare movimento, infatti, contribuisce al peggioramento del metabolismo del glucosio e concorre all’aumento della pressione sanguigna e del grasso corporeo. Tutti fattori che non solo accrescono il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari e il diabete di tipo 2 ma, nel caso in cui già si soffra di queste patologie, ne enfatizzano gli effetti negativi.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha ideato la “piramide dell’attività fisica” utile alla prevenzione. Alla base ha messo appunto i 30 minuti di movimento da fare tutti i giorni intendendo: andare a lavorare a piedi o in bicicletta; evitare la macchina per piccoli spostamenti; organizzare una passeggiata con gli amici o una corsa nel parco; fare le scale invece di prendere l’ascensore; scendere prima dall’autobus; dedicarsi al giardinaggio; andare a ballare o giocare con i bambini. Al vertice della piramide, l’OMS pone lo stare seduti davanti alla televisione o al computer, evidenziando così il rischio che si corre per la salute quando si conduce una vita troppo sedentaria.

Informazioni

utili per aiutarti a bilanciare il tuo peso

La dieta mediterranea

La dieta mediterranea è un modello nutrizionale considerato dagli scienziati il più virtuoso tra gli stili di vita alimentari per il benessere che garantisce alle persone, basandosi su un regime ricco bilanciato di alimenti. Per queste agioni, il 16 Novembre 2010 l'UNESCO ha riconosciuto la dieta mediterranea Patrimonio Culturale Immateriale dell'Umanità.

Attività fisica e sport

Svolgere una regolare attività fisica di moderata intensità favorisce uno stile di vita sano, con notevoli benefici sulla salute generale della persona. L'esercizio fisico, preferibilmente di tipo aerobico, non deve essere necessariamente intenso: sono sufficienti 30 minuti di movimento (cammino, nuoto, bicicletta, ecc) al giorno, tutti i giorni, per godere di molti benefici.

No alle diete "fai da te"

Le diete "fai da te" sono pericolose e prima o poi fanno riacquistare i chili persi, a volte con gli interessi.

Devi sapere che la consulenza di un esperto è di fondamentale importanza, in quanto una dieta per essere davvero efficace, deve seguire un regime alimentare sano, personalizzato e studiato caso per caso.

Lineeguida per una sana alimentazione

Un’alimentazione corretta ed equilibrata è alla base di una vita serena e positiva e aiuta a prevenire patologie gravi come l’obesità, il diabete, malattie di tipo cardiovascolare, l’ipertensione, tumori e molte altre. Una sana alimentazione può essere la migliore medicina per risolvere tutti questi problemi. Indubbiamente intraprendere il cammino ...